• Tutti
  • Brand Donna
  • Brand Uomo
  • Pelletteria Donna

Donna Karan

The Donna Karan Collection is a modern system of dressing created to appeal to women’s senses on every level. Founded on an intuitive understanding of a woman’s needs and desires, this exclusive collection embodies the ultimate in luxury, sensuality, comfort and creative expression, always utilizing the finest quality fabrics, workmanship and technological innovation.

Donna Karan

Ermanno Scervino

Ermanno Scervino ha imparato tutto dai grandi maestri della moda e del lusso italiano. Iniziato a tecniche ricercate, lavora i materiali più pregiati accostandoli tra loro in maniera nuova, preziosa e glam.Propone subito idee originali con uno spirito “sport-couture” dal quale nascono piumini da sera, avvitati come le guêpières, raffinati, rari e preziosi come la lingerie. Le italiane ne sono subito attratte.

Ermanno Scervino

GUCCI

Gucci nasce a Firenze come azienda specializzata in pelletterie artigianali nel 1921. Il fondatore è Guccio Gucci che acquista uno spiccato senso del gusto e dello stile lavorando in alberghi rinomati di alcune importanti capitali europee. Tornato a Firenze, comincia ad aprire, a poco a poco, una serie di piccoli negozi che producono pelletterie comuni, ma anche articoli da viaggio e per l’equitazione. I marchi della casa faranno sempre riferimento all’ambito equestre: il morsetto e la staffa prima, un nastro verde-rosso-verde ispirato dal sotto-pancia della sella poi.

La fama di Gucci si espande presto, e nel 1938 apre una boutique a Roma, in via Condotti. È la fantasia di Gucci che permette alla sua azienda di sopravvivere al periodo autarchico utilizzando materiali come lino, canapa, juta e bambù, meno costosi del pellame. Nel 1945 la Gucci diventa una s.r.l. e comincia ad esportare negli Stati Uniti, dopo essersi affermata in Europa.

GUCCI

Dolce&Gabbana

Un mondo fatto di sensazioni, tradizioni, cultura, mediterraneità.
Domenico Dolce & Stefano Gabbana hanno fatto dei loro cognomi un marchio conosciuto in tutto il mondo, facilmente riconoscibile per il suo glamour e la sua grande versatilità.

Due stilisti che hanno saputo fare della loro italianità un vessillo.
Due stilisti che hanno saputo interpretare e imporre al mondo il loro stile sensuale e unico.
Due stilisti giovani, che si rivolgono ai giovani e che dai giovani traggono ispirazione.
Due stilisti adorati dalle star di Hollywood, che ne hanno fatto i loro beniamini; due stilisti che vestono tutte le rock star del momento, che li hanno eletti leader indiscussi.

Dolce&Gabbana

Moncler

Il primo piumino a marchio Moncler viene realizzato nel 1954 ed è subito apprezzato per le elevate caratteristiche tecniche. Nello stesso anno, infatti, Moncler fornisce l’equipaggiamento tecnico alla spedizione italiana sul K2, nel1955 alla spedizione francese sul Makalù e nel 1968 Moncler diventa fornitore ufficiale della squadra francese di sci alpino in occasione delle olimpiadi invernali di Grenoble.

Negli anni ’80 i capi a marchio Moncler si diffondono, fino a diventare un vero e proprio “fenomeno di moda” tra i consumatori più giovani.

 

Moncler

Yves Saint Laurant

Durante gli anni sessanta e settanta, il marchio rese popolari trend della moda come il beatnik, le giacche in stile safari per uomini e donne, gli stivali altissimi ed il classico smoking da donna, nato nel 1966 Le Smoking. Le collezioni del marchio prendono ispirazione da qualsiasi corrente o cultura: celebri sono le collezioni ispirate alle opere di Matisse, ai dipinti di Picasso, alla Pop art, agli scritti di Marcel Proust, al balletto russo (definita dal New York Timesrivoluzionaria, destinata a cambiare il corso della moda“) o alla cultura cinese. Lo stile di Yves Saint Laurent si caratterizza dal contrasto del rigore formale ai tessuti esotici ed ai colori variopinti. Un altro elemento distintivo dello stilista è l’inclusione nel guardaroba femminile di capi storicamente maschili, elemento che Saint Laurent condivide con Coco Chanel.

Yves Saint Laurant

Michael Kors

Nel 1997 disegna la sua prima linea di Pret-a-porter maschile e, contemporaneamente, inizia a lavorare per la casa di moda francese Celine, di cui, nel 1999, diventa anche il direttore artistico. Dopo aver rivoluzionato la casa di moda, Kors lascia Celine nel 2003, per dedicarsi al proprio marchio.

Nel 2000 lancia sul mercato il suo primo profumo, distribuito da Givenchy. Nello stesso anno vengono aperti due nuovi punti vendita Michael Kors a New York (sulla Madison Avenue). Due anni dopo aprono altre boutique a SoHo e a Tokyo.

Fra le celebrità ad aver vestito abiti di Michael Kors si possono citare fra le altre Jennifer Lopez, Heidi Klum, Catherine Zeta-Jones e Joan Allen. Inoltre Kors ha disegnato molti abiti per il cinema fra cui quelli di Gwyneth Paltrow per il film Possession – Una storia romantica, quelli di Cate Blanchett per Bandits e quelli di Uma Thurman per La mia super ex ragazza.

Michael Kors

Paolo Pecora

For Paolo Pecora, the Italian entrepreneur, stylist and founder of Paolo Pecora Milano, family business isn’t simply limited to the company’s social responsibility towards its workers, institutions, community, environment, investors, clients, partners, and stockists. Rather, family business additionally needs to be understood in its widest sense, which intimately ties a strong sense of self-belief with the ethical imperative to strive for flawless excellence.

Paolo Pecora

GUCCI

Gucci nasce a Firenze come azienda specializzata in pelletterie artigianali nel 1921. Il fondatore è Guccio Gucci che acquista uno spiccato senso del gusto e dello stile lavorando in alberghi rinomati di alcune importanti capitali europee. Tornato a Firenze, comincia ad aprire, a poco a poco, una serie di piccoli negozi che producono pelletterie comuni, ma anche articoli da viaggio e per l’equitazione. I marchi della casa faranno sempre riferimento all’ambito equestre: il morsetto e la staffa prima, un nastro verde-rosso-verde ispirato dal sotto-pancia della sella poi.

La fama di Gucci si espande presto, e nel 1938 apre una boutique a Roma, in via Condotti. È la fantasia di Gucci che permette alla sua azienda di sopravvivere al periodo autarchico utilizzando materiali come lino, canapa, juta e bambù, meno costosi del pellame. Nel 1945 la Gucci diventa una s.r.l. e comincia ad esportare negli Stati Uniti, dopo essersi affermata in Europa.

GUCCI

Dolce&Gabbana

Un mondo fatto di sensazioni, tradizioni, cultura, mediterraneità.
Domenico Dolce & Stefano Gabbana hanno fatto dei loro cognomi un marchio conosciuto in tutto il mondo, facilmente riconoscibile per il suo glamour e la sua grande versatilità.

Due stilisti che hanno saputo fare della loro italianità un vessillo.
Due stilisti che hanno saputo interpretare e imporre al mondo il loro stile sensuale e unico.
Due stilisti giovani, che si rivolgono ai giovani e che dai giovani traggono ispirazione.
Due stilisti adorati dalle star di Hollywood, che ne hanno fatto i loro beniamini; due stilisti che vestono tutte le rock star del momento, che li hanno eletti leader indiscussi.
Gli stilisti di Madonna, Monica Bellucci, Isabella Rossellini, Kylie Minogue, Angelina Jolie.

Dolce&Gabbana

Parosh

Parosh

Michael Kors

Nel 1997 disegna la sua prima linea di Pret-a-porter maschile e, contemporaneamente, inizia a lavorare per la casa di moda francese Celine, di cui, nel 1999, diventa anche il direttore artistico. Dopo aver rivoluzionato la casa di moda, Kors lascia Celine nel 2003, per dedicarsi al proprio marchio.

Nel 2000 lancia sul mercato il suo primo profumo, distribuito da Givenchy. Nello stesso anno vengono aperti due nuovi punti vendita Michael Kors a New York (sulla Madison Avenue). Due anni dopo aprono altre boutique a SoHo e a Tokyo.

Fra le celebrità ad aver vestito abiti di Michael Kors si possono citare fra le altre Jennifer Lopez, Heidi Klum, Catherine Zeta-Jones e Joan Allen. Inoltre Kors ha disegnato molti abiti per il cinema fra cui quelli di Gwyneth Paltrow per il film Possession – Una storia romantica, quelli di Cate Blanchett per Bandits e quelli di Uma Thurman per La mia super ex ragazza.

Michael Kors

Blumarine

Dall’amore per il colore blu e la passione per il mare nasce il nome della griffe Blumarine. L’azienda è stata fondata nel 1977, a Carpi, da Anna Molinari e il marito Gianpaolo Tarabini Castellani, con l’idea di realizzare collezioni che siano il frutto della creatività dell’intraprendente e giovane stilista.

 

Blumarine

Yves Saint Laurant

Durante gli anni sessanta e settanta, il marchio rese popolari trend della moda come il beatnik, le giacche in stile safari per uomini e donne, gli stivali altissimi ed il classico smoking da donna, nato nel 1966 Le Smoking. Le collezioni del marchio prendono ispirazione da qualsiasi corrente o cultura: celebri sono le collezioni ispirate alle opere di Matisse, ai dipinti di Picasso, alla Pop art, agli scritti di Marcel Proust, al balletto russo (definita dal New York Timesrivoluzionaria, destinata a cambiare il corso della moda“) o alla cultura cinese. Lo stile di Yves Saint Laurent si caratterizza dal contrasto del rigore formale ai tessuti esotici ed ai colori variopinti. Un altro elemento distintivo dello stilista è l’inclusione nel guardaroba femminile di capi storicamente maschili, elemento che Saint Laurent condivide con Coco Chanel.

Yves Saint Laurant

Giorgio Armani

Il suo stile é inconfondibile. La produzione di Armani spazia fra abiti di ogni genere, cominciando dalle giacche, di cui rivoluziona il design: vengono eliminati i supporti interni, vengono spostati i bottoni e modificate le proporzioni tradizionali: nascono così le giacche destrutturate, emblema assoluto del suo stile. La giacca diventa la protagonista del tailleur di taglio maschile che Armani disegna per le donne.Ispirato al cinema in bianco e nero, ed alle atmosfere dell’America degli anni  venti e trenta, il suo stile sceglie tagli nitidi e puliti e toni di colori freddi: il beige, il grigio e ilgreige, una nuova tonalità in bilico tra il grigio e il sabbia terroso, anche se è soprattutto il blu.

Giorgio Armani

Giorgio Armani

Il suo stile é inconfondibile. La produzione di Armani spazia fra abiti di ogni genere, cominciando dalle giacche, di cui rivoluziona il design: vengono eliminati i supporti interni, vengono spostati i bottoni e modificate le proporzioni tradizionali: nascono così le giacche destrutturate, emblema assoluto del suo stile. La giacca diventa la protagonista del tailleur di taglio maschile che Armani disegna per le donne.Ispirato al cinema in bianco e nero, ed alle atmosfere dell’America degli anni  venti e trenta, il suo stile sceglie tagli nitidi e puliti e toni di colori freddi: il beige, il grigio e ilgreige, una nuova tonalità in bilico tra il grigio e il sabbia terroso, anche se è soprattutto il blu.

Giorgio Armani

ETRO Pelletteria

Etro stupisce con un’infinita varietà di stampe per la primavera. Viene proposto chiaramente il paisley, che è il marchio di fabbrica della casa di moda milanese, ma anche motivi d’ispirazione azteca e degli ornamenti liberty. Tante influenze decorative eterogenee che vengono equilibrate con raffinatezza nell’accostamento dei colori. L’armonia ed eleganza delle tonalità prevalentemente tenui vengono messe a contrasto soltanto con il nero, il bianco, l’arancione e il rosso ruggine, un contrasto necessario per esaltare i diversi motivi delle stampe.

ETRO Pelletteria

Zanellato Pelletteria

Zanellato nasce nel 1976 come pelletteria sartoriale con la produzione di guanti di rara bellezza e accessori preziosi, veri e propri gioielli trattati e lavorati con scrupolosa cura.
Partendo da questa eredità, Franco Zanellato – oggi alla guida dell’azienda vicentina – è riuscito con grande passione e maestria a rendere unica e inconfondibile la sua realtà imprenditoriale in continua espansione, grazie a prodotti di lusso apprezzati in tutto il mondo.

 

Le borse eleganti, sofisticate e autentiche, vantano una accurata lavorazione e l’inconfondibile qualità made in Italy.
Le “regole” di produzione sono quelle dell’ateliér sartoriale, dove il rispetto della tradizione, dei materiali di alta qualità e la continua ricerca di nuovi stili, sono in perfetta sinergia tra loro e generano pezzi ricercati, a volte ironici, che esaltano i sapienti gesti della confezione a mano.

Zanellato Pelletteria

Cavalleria Toscana

Discrezione, qualità e attenzione al dettaglio, un pensiero meditato che supporta ogni scelta; funzionalità contemporanea e materiali di altissima qualità. La convinzione, che solo prendendosi il tempo necessario, si possono costruire prodotti unici e senza tempo.

Questa è la filosofia che guida Cavalleria Toscana, un azienda che affonda le sue radici nell’artigianalità, sinonimo di meticolosità, ricerca creativa e sopratutto volontà di concepire oggetti ancor più che capi di abbigliamento. Un capo Cavalleria Toscana non è destinato a subire i cicli viziosi della moda ma svelerà nel tempo quei piccoli dettagli che lo renderanno unico e degno di restare a lungo nel tuo guardaroba.

Cavalleria Toscana

Caban Romantic

Spaziale, Galattica, Lussuriosa, Androgina! Ecco la donna CABAN ROMANTIC, la linea di giacche di pelle disegnate e curate dal designer veronese Massimo Pepe! Un progetto in ascesa che lo vede presente in tutte le migliori boutique in Italia e all’estero! Non sapete di cosa si tratta? È Presto spiegato.

Sono giacche realizzate artigianalmente che combinano piccoli pezzi di pelle che vengono applicati minuziosamente su tulle o pizzo ricreando un’Armoniosa fantasia geometrica o floreale. Dalla White tee con il jeans, all’abito da gran gala questo capo si adatta con estrema facilità alla donna cosmopolita in costante cambiamento ma con un occhio di riguardo alle tendenze!

Il parere del pubblico, della stampa e degli addetti al settore è un tripudio di ammirazione e stupore dinanzi a queste creazioni dall’ atmosfera magica e senza tempo che accompagnano le donne di tutte le età!

Caban Romantic

Fabiana Filippi

Una storia imprenditoriale italiana, iniziata nel 1985, profondamente legata a luoghi autentici del Made in Italy. Siamo nel cuore dell’Umbria, la tradizione nell’arte manifatturiera artigianale e l’amore per l’eccellenza si intrecciano con una visione progettuale contemporanea.

Oggi Fabiana Filippi è uno dei marchi leader del vero Made in Italy. Il brand è presente in trenta Paesi nel mondo ed il suo messaggio è veicolato nelle principali capitali della moda: Milano, Parigi, New York, Londra, Tokyo, Seoul, Shanghai e Mosca. Un’impresa dai forti connotati umani e da una chiara etica professionale, nata in luoghi unici per uno stile di vita raffinato e intimo.

Fabiana Filippi

ETRO

Etro stupisce con un’infinita varietà di stampe per la primavera. Viene proposto chiaramente il paisley, che è il marchio di fabbrica della casa di moda milanese, ma anche motivi d’ispirazione azteca e degli ornamenti liberty. Tante influenze decorative eterogenee che vengono equilibrate con raffinatezza nell’accostamento dei colori. L’armonia ed eleganza delle tonalità prevalentemente tenui vengono messe a contrasto soltanto con il nero, il bianco, l’arancione e il rosso ruggine, un contrasto necessario per esaltare i diversi motivi delle stampe.

ETRO

Moncler Gamme Rouge

La collezione femminile haute couture della Maison, dove il piumino scopre nuove dimensioni di stile. L’interpretazione del lusso di Giambattista Valli unisce ricerca, cultura, sperimentazione. Le creazioni Gamme Rouge giocano con i volumi, osano con le proporzioni, scoprono effetti sofisticati con preziosi ricami e lavorazioni manuali.

Moncler Gamme Rouge

SHIRTAPORTER

Shirtaporter, è un progetto ambizioso che nasce nel 2010 dal genio creativo di un gruppo stilistico fatto di personalità controverse che dopo innumerevoli anni di esperienza nel settore decidono di unire le loro diversità e peculiarità per sviluppare una collezione che di stagione in stagione si rinnova abbracciando stili e mondi rimasti ancora inesplorati. Dal foulard declinato in ogni sua fantasia alla giacca bouclé arrivando fino all’universo dei gioielli che impreziosiscono e contraddistinguono ogni singolo capo della collezione reinventando e riportando in vita accessori appartenenti a un’altra epoca.  E’ proprio il desiderio di riportare alla luce capi rimasti coperti per decenni dalla polvere, rievocando e reinterpretando in chiave moderna le emozioni vissute dalle donne di altri tempi e continenti, che ha fatto da fulcro per la nascita di questa linea di abbigliamento che raccoglie a ogni sua collezione il consenso da parte del pubblico, della stampa e degli addetti al settore.

SHIRTAPORTER

LIIS JAPAN

l brand LIIS JAPAN nasce nell’inverno del 2006 dal genio della stilista giapponese M.me Liis Yoshiko. Il concetto di moda di LIIS JAPAN è dato dall’unione delle tradizioni giapponesi con il look europeo, il tutto rivisitato in chiave assolutamente moderna con l’utilizzo di filati naturali e di qualità che rappresentano il collegamento tra l’uomo e la natura.

LIIS JAPAN

HARRIS WHARF LONDON

Harris Warf London nasce nel 1938 come azienda di guanti femminili sotto la guida del nonno della designer Giulia Acchierdi.
Rispettosa dell’altà qualità del made in Italy, Harris Wharf London è conosciuta per i suoi blazer e cappottini in jersey.

HARRIS WHARF LONDON

SANFORT CAMICIE

Sanfort è un brand storico della camicieria Made in Italy. Nasce negli anni ’70, oggi grazie al lavoro sinergico di struttura dal grande know-how e giovani creatori, firma la bella camicieria italiana con ricerca di materiali e fantasie frutto di guizzi creativi unici. Il gusto del “classico bello” è interpretato oggi da Sanfort accostando la maestria sartoriale a nuove sensazioni e visioni di uno stile sempre più Made in Puglia.

SANFORT CAMICIE

SARTORIA LA TORRE

Fondata dal Papà Michele Latorre nel 1965, la Latorre nasce come Sartoria su misura, al servizio della clientela locale.
Proprio nell’ambito della bottega artigianale, si è formata l’essenza della attuale Sartoria Latorre, gestita dal Sig. Michele con il supporto dei figli Vito, Alberto, Luciano ed Alessio Latorre che ricoprono ruoli fondamentali all’interno dell’azienda.
Il sacrificio, la passione per quest’arte e il gusto del bello, che tutt’oggi rimane inciso nel DNA di quella che è diventata un’azienda con un indotto di circa 150 perone che contribuiscono in maniera importante a realizzare capi dai modelli esclusivi al passo con i tempi, ma con i contenuti fondamentali della sartoria 100% ITALIANA.
L’attuale sede produttiva di Locorotondo, Bari (uno dei borghi più belli d’Italia) è in contrada cappagliaro 187, è perfettamente integrata nel rispetto della natura e dell’ambiente circostante.
Nei vari reparti produttivi, “convivono” macchinari tecnologicamente avanzati, con l’armonia e la silenziosità di sapienti mani che “armate” di aghi, rifiniscono i capi donandogli una marcia in più. 

SARTORIA LA TORRE

SEMI-COUTURE

il nome SEMICOUTURE è stato pensato appositamente per identificare capi che da un lato dessero l’idea del “non finito” propria della prova intermedia sul manichino di “semi-couture” e dall’altro strizzassero l’occhio alla Haute-Couture senza però assumerne gli stilemi più sfruttati negli ultimi decenni e soprattutto il costo proibitivo per la maggior parte degli acquirenti finali. rimangono però l’attenzione ai dettagli, la costruzione, la qualità dei tessuti e della manifattura, rigorosamente Made in Italy e rigorosamente affidata a quei pochi laboratori artigiani che ancora rimangono ad operare nel nostro. Il centro di gravità attorno al quale nascono gli abiti delle collezioni Semi-Couture è la ricerca di un modo di pensare e concepire l’eleganza che risalti, prima di tutto, la personalità di chi li indossa.  le materie prime, scelte tra le migliori e lavorate da esperti artigiani seguendo i più classici procedimenti “semi-sartoriali”.Ogni creazione diviene, così, unica ed acquisisce tutti quei valori che a rendono esclusiva.

SEMI-COUTURE

ARMANI COLLEZIONI

Il suo stile é inconfondibile. La produzione di Armani spazia fra abiti di ogni genere, cominciando dalle giacche, di cui rivoluziona il design: vengono eliminati i supporti interni, vengono spostati i bottoni e modificate le proporzioni tradizionali: nascono così le giacche destrutturate, emblema assoluto del suo stile. La giacca diventa la protagonista del tailleur di taglio maschile che Armani disegna per le donne.Ispirato al cinema in bianco e nero, ed alle atmosfere dell’America degli anni  venti e trenta, il suo stile sceglie tagli nitidi e puliti e toni di colori freddi: il beige, il grigio e il greige, una nuova tonalità in bilico tra il grigio e il sabbia terroso, anche se è soprattutto il blu-Armani a contraddistinguere la sua produzione.

ARMANI COLLEZIONI

DRUMHOR

Drumohr è una storica firma della maglieria pregiata, di origine scozzese ma di acquisizione italiana, che inizia la produzione nel 1770. James Paterson fonda l’azienda nel Dumfries, a sud delle Highlands, dove scorrono le acque ricche di calcio che danno al cashmere una particolare morbidezza.L’eredità artigianale di Drumohr viene tramandata di generazione in generazione, mentre cresce il successo del marchio, che diviene simbolo dell’eleganza scozzese, prediletto dal Re di Norvegia, da da Star del cinema  da alcuni rappresentanti della Famiglia Reale Britannica tra cui Giorgio V, Edoardo VII Duca di Windsor e il Principe Carlo.Oggi il brand è realizzato interamente in Italia, gestito dalla famiglia Ciocca insieme a nomi di spicco del “made in Italy”, tra cui Maurizio Marinella, che hanno ricollocato la signature nel mercato internazionale. Il Gruppo ha apportato elementi creativi innovativi alle collezioni Drumohr, senza alterarne le tradizionali regole di lavorazione “scottish”, la storica ricerca nei dettagli e la scelta dei migliori cashmere, lane e cotoni.Le proposte vanno dai cardigans con le due tasche frontali tagliate a filo ai pull, dai gilet alle sciarpe, fino alle cravatte e alle calze. I capi classici sono proposti a tinta unita o ravvivati da rombi, righe o trecce, ed eleganti fantasie come il tartan, il clancy o l’immortale “biscottino”, simbolo dell’aristocrazia europea, rieditato negli accostamenti di colore più moderni.

DRUMHOR

FEDELI

Fedeli è un brand storico di maglieria nato nel 1934, che realizza capi di alta gamma, dal gusto classico e raffinato, sempre in linea con la moda attuale. Ricerca tessuti nobili e extra-light, dal cashmere alla lana “vicuna” e “merinos”, di cui è l’unico produttore.Fedeli presenta capi classici e casual dai tagli contemporanei, nei modelli a girocollo o con scollo a “V”, e ancora zip, cardigan e gilet, declinati nelle colorazioni calde autunnali, nuance classiche o a effetto invecchiato.Alla linea di knitwear Fedeli affianca alcune collezioni di capi spalla in cashmere, come le giacche destrutturate e piumini, oltre al pantalone in denim giapponese e accessori come sciarpe in light vicuna e pashmine in cashmere.

FEDELI

CIT

Cit è una “fashion industry” a ciclo completo, con propri brands affermati e riconosciuti in tutto il mond. La grande produttività aziendale comprende tutto l’universo della camicieria, dalla classica alla fashion. L’alto livello tecnico e qualitativo raggiunto viene confermato inoltre dai maggiori stilisti che affidano a Cit la produzione e distribuzione delle loro collezioni. La camicia Cit è semplice ed elegante adatta per tutte le occasioni.

CIT

ETRO

Etro stupisce con un’infinita varietà di stampe per la primavera. Viene proposto chiaramente il paisley, che è il marchio di fabbrica della casa di moda milanese, ma anche motivi d’ispirazione azteca e degli ornamenti liberty. Tante influenze decorative eterogenee che vengono equilibrate con raffinatezza nell’accostamento dei colori. L’armonia ed eleganza delle tonalità prevalentemente tenui vengono messe a contrasto soltanto con il nero, il bianco, l’arancione e il rosso ruggine, un contrasto necessario per esaltare i diversi motivi delle stampe.

ETRO

CARE LABEL

Care Label è la linea di abbigliamento in denim, disegnata dallo stilista Leopoldo Durante e lanciata dall’imprenditore Lapo Elkann (in collaborazione con Enrico Gallo), che ha debuttato nel mondo della moda col brand Italia Independent. Care Label produce capi in denim cimosato di alta gamma, ricercato nei materiali e curato nei dettagli, con lavaggi e trattamenti realizzati a mano, che rendono ogni jeans un prodotto unico, personalizzato con rifiniture singolari e differenti per ogni capo.I diversi modelli di jeans assumono le caratteristiche di chi li indossa, divenendo una seconda pelle confortevole e resistente alle mode passeggere, dai jeans “Peace flag”, caratterizzati da una linea colorata come la bandiera della pace, al modello “Tumble dry”,  tinto in bagno con coloranti ad acqua e senza l’uso di solventi e sostanze tossiche.

CARE LABEL

BRUNELLO CUCINELLI

Brunello Cucinelli realizza collezioni per uomo e donna di maglieria e accessori in cashmere. Grande stilista del pregiato tessuto cashmere, conosciuto nel mondo per aver rivoluzionato il mercato tradizionale del settore, inventando il cashmere colorato che si impose sulle tonalità classiche dei beige e dei grigi.Il marchio garantisce la qualità della produzione artigianale made in Italy, tradizione sartoriale umbra nella lavorazione dell’esclusivo tessuto, per la creazione di pregiati capi in cashmere: un valore che resta inalterato nel tempo.

BRUNELLO CUCINELLI

FALIERO SARTI

L’essenza di Faliero Sarti è creatività, tradizione e lusso puro. Lane pregiati e cashmere morbidi declinati in colori cupi o vivaci vengono sfumati, strappati e macchiati per dare vità a scialli preziosi e intemporali. Eleganza, qualità dei materiali e un marchio affermato a livello internazionale fanno delle sciarpe di L’Accessorio Faliero Sarti un prodotto particolarmente appetibile per i clienti dei mercati che amano il made in Italy.

FALIERO SARTI

HERNO

L’azienda si espande sul mercato con collezioni impermeabili uomo e donna . Nel prodotto a marchio Herno si fonde la tradizione e contemporaneità, attraverso la ricerca di tessuti tecnologici  ad alta performance.La linea uomo abbigliamento Herno, dopo gli esordi, arricchisce il campionario lanciando anche cappotti e capispalla in cashmere con una speciale lavorazione double face. In un secondo step, viene affiancata alla linea uomo, una collezione di impermeabili per la donna, a cui si aggiungono in seguito anche tailleur e vestiti eleganti.

HERNO

HERNO

L’azienda si espande sul mercato con collezioni impermeabili uomo e donna . Nel prodotto a marchio Herno si fonde la tradizione e contemporaneità, attraverso la ricerca di tessuti tecnologici  ad alta performance.La linea uomo abbigliamento Herno, dopo gli esordi, arricchisce il campionario lanciando anche cappotti e capispalla in cashmere con una speciale lavorazione double face. In un secondo step, viene affiancata alla linea uomo, una collezione di impermeabili per la donna, a cui si aggiungono in seguito anche tailleur e vestiti eleganti.

HERNO

STONE ISLAND

Il  nome evoca l’amore per il mare e il trattamento utilizzato per ottenere i capi. Il badge, l’etichetta ricamata in tessuto che la contraddistingue dalla prima stagione, riporta in sè la Rosa dei Venti ed è esibita come la mostrina di un capo militare. E’ successo immediato. E’ nata una stella. Giubbotti costruiti in monofilamento di nylon, derivato dalla tecnologia del filtraggio delle acque. Tessuti altamente rifrangenti o termosensibili, che cambiano colore al variare della temperatura. Tele di nylon leggerissimo, spalmato sottovuoto con una pellicola di acciaio inox, utilizzato nella tecnologia aeronautica per proteggere i computer di bordo. Tessuti non tessuti, feltri in Kevlar® e poliestere, reti romboidali di poliestere usate nell’industria delle costruzioni e spalmate in poliuretano. Sono alcuni esempi di ciò che produce la filosofia Stone Island.

STONE ISLAND

BRUNELLO CUCINELLI

Brunello Cucinelli realizza collezioni per uomo e donna di maglieria e accessori in cashmere. Grande stilista del pregiato tessuto cashmere, conosciuto nel mondo per aver rivoluzionato il mercato tradizionale del settore, inventando il cashmere colorato che si impose sulle tonalità classiche dei beige e dei grigi.Il marchio garantisce la qualità della produzione artigianale made in Italy, tradizione sartoriale umbra nella lavorazione dell’esclusivo tessuto, per la creazione di pregiati capi in cashmere: un valore che resta inalterato nel tempo.

BRUNELLO CUCINELLI

TWIN-SET

Collezioni caratterizzate da artigianalità, cura del dettaglio e preziose lavorazioni quali ricami e applicazioni a mano coniugate ad innovative tecniche di stampa e tintura per collezioni che conoscono un immediato successo. La linea è un total look contemporaneo per vestire da testa a piedi, una donna dall’eleganza contemporanea. Simona Barbieri vuole trasmettere romanticismo e iperfemminilità per una donna sempre pronta a giocare con la moda. Filati meravigliosi, punti tricot, linee e stampe da abbinare ad accessori raffinati e seducenti, borse più o meno formali, lingerie e costumi più o meno aggressivi. A ciascuna donna il suo modo di esprimere una femminilità targata TWIN-SET.

TWIN-SET

J BRAND

J Brand, il marchio losangelino di denim osannato ad Hollywood per glamour e vestibilità impeccabile. Sa essere classico, ma al tempo stesso sexy e sofisticato, fuori dal tempo, perfetto per ogni occasione.I jeans J Brand sono facili da riconoscere. Si distinguono per il design moderno e il taglio caratterizzato dall’utilizzo di un particolare tessuto spigato nelle tonalità classiche del denim. Sono jeans dal design attillato e dalle tinte iridescenti.

J BRAND